Cerca

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

A/R Solo andata
Adulti
(12+)
Bambini
(2-11)
Neonati
(0-23m)

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

oppure clicca qui
crea il tuo viaggio su misura

Parco Naturale Regionale Delle Serre

Situata tra l’Aspromonte e la Sila, è un’area naturale protetta della Regione Calabria ma di valore nazionale per flora e fauna presenti. Il parco ha l’obiettivo di conservare e valorizzare il patrimonio naturale antropizzato dalle attività umane e costituito da formazioni fisiche, biologiche e geomorfologiche di interessante valore. Ma questa definizione non può rendere a sufficienza la bellezza di questa importante area naturale protetta nel cuore della Calabria che si trova a cavallo tra la Costa dei Gelsomini e la Costa degli Dei.

In particolare, gli amanti della fauna troveranno in questo splendido parco calabrese  la possibilità di conoscere da vicino tante specie selvatiche, non così comuni. Alcuni esempi? Cervi, caprioli, mufloni, daini e cinghiali. Ma non solo. Tra i boschi della regione, compresi quelli delle Serre, vivono diversi esemplari di lupo appenninico. Una biodiversità incredibile che fa il paio con la ricchezza floristica di cui sono protagonisti castagni, pini, lecci e faggi. Il miglior modo per approfittare di queste caratteristiche naturali è camminare percorrendo uno dei tanti sentieri per il trekking che il Parco Naturale Regionale delle Serre (conosciuto più semplicemente come Parco delle Serre). Grazie a questi percorsi – su cui vi consigliamo di incamminarvi sempre accompagnati da guide escursionistiche esperte – potrai scoprire gioielli naturali come il Lago dell’Angitola o le splendide Cascate del Marmarico, nel territorio di Bivongi, oppure ancora la Cascata di Pietra Cupa lungo la Fiumara d’Assi.

Questa area naturale protetta è uno scrigno di gioielli inaspettati non solo naturali. All’interno del parco spiccano, infatti, anche alcune aree antropizzate dall’altissimo valore storico e religioso come il Santuario di Santa Maria del Bosco.

Se sei un bravo fotografo e vuoi contribuire al nostro sito, scrivici a info@destinationitalia.com

  • Cosa
Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.