Cerca

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

A/R Solo andata
Adulti
(12+)
Bambini
(2-11)
Neonati
(0-23m)

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

oppure clicca qui
crea il tuo viaggio su misura

Palazzo D’aquino – Tropea

Il Palazzo d’Aquino, anche denominato “Palazzo Cabialbi” e “Casa Galluppi”, era di proprietà della famiglia d’Aquino, una nobile famiglia longobarda, ma fu anche l’abitazione del filosofo Pasquale Galluppi, infatti sulla facciata c’è una lapide in suo onore. Dal portale si arriva ad un ampio androne in cui è dipinto lo stemma della famiglia d’Aquino. Il palazzo risale al tardo 500, ma nel corso dei secoli ha subito molti rifacimenti e oggi presenta una parte aggiunta su largo Toraldo di Francia, via dedicata all’omonima nobile famiglia di grande rilevanza storica.

Guardandolo dall’esterno sono subito evidenti le modanature in cotto, i balconi a petto d’oca, il portale in tufo, la muratura intonacata di pietrame e la copertura a falde con tegole. Nel complesso si tratta di una struttura armoniosa e simmetrica, ubicata nel pieno centro storico di Tropea, precisamente in via d’Aquino, di fronte alla chiesa del Gesù,  dove spicca un altare monumentale  in stile barocco e una tela del noto pittore tropeano Grimaldi, che rappresenta la Natività. Se ti trovi in prossimità della Costa degli Dei, non perderti il centro storico di questa suggestiva cittadina, che gode di ricche testimonianze storiche e di vedute panoramiche particolarmente suggestive!

Se sei un bravo fotografo e vuoi contribuire al nostro sito, scrivici a info@destinationitalia.com

  • Cosa
Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.