Cerca
Check in
Check out

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

A/R Solo andata
Adulti
(12+)
Bambini
(2-11)
Neonati
(0-23m)
Andata il
Ritorno il
Partenza
Ritorno

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

oppure clicca qui
crea il tuo viaggio su misura

Duomo Santa Maria Maggiore E San Leoluca, Vibo Valentia

Il Duomo di Santa Maria Maggiore e San Leoluca edificato nel ‘600 sui resti di un’antica Basilica Bizantina del IX secolo, è stata restaurata dopo il terremoto del 1783, diciassette anni dopo essere stata consacrata. Il suo impianto, a croce latina con unica navata ornata da affreschi neoclassici ottocenteschi e transetto, si erge maestoso davanti all’omonima piazza San Leoluca che fronteggia la Villa comunale e presenta una facciata in stile barocco con vaghi accenti rinascimentali.

Esternamente si presenta con un corpo centrale, che costituisce la facciata, due campanili gemelli laterali e delle porte in bronzo. Al suo interno custodisce opere di grande pregio, tra cui l’Altare Maggiore in marmo policromo settecentesco, un crocifisso ligneo probabilmente del ‘500 e un Trittico del XVI secolo di Antonello Gagini, il più grande scultore rinascimentale di tutto il sud Italia. Il Trittico ha come sfondo una cornice architettonica di marmo scuro e presenta, da sinistra verso destra, le statue della Madonna delle Grazie, di San Giovanni Evangelista e di Santa Maria Maddalena, la quale viene considerata un grande capolavoro della statica. Ad arricchire le pareti del Duomo, delle lesene di ordine corinzio, decorate da eleganti stucchi bianchi.

Se sei un bravo fotografo e vuoi contribuire al nostro sito, scrivici a info@destinationitalia.com

  • Cosa
Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.