Cerca
Check in
Check out

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

A/R Solo andata
Adulti
(12+)
Bambini
(2-11)
Neonati
(0-23m)
Andata il
Ritorno il
Partenza
Ritorno

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

oppure clicca qui
crea il tuo viaggio su misura

Castello Ruffo di Scilla

E’ considerato il più bel castello della Calabria, non tanto per la struttura in sé quanto per l’importanza storica e soprattutto mitologica, oltre che per la bellezza del luogo.

Le sue origini sono incerte, secondo alcuni di età sveva, per altri di impianto normanno. Però è logico pensare che la prima fortificazione risalga ai Tirreni, i pirati che la utilizzarono come sicuro nascondiglio dei tanti bottini o ai tiranni reggini che la utilizzarono per combattere tali pirati. Alcune certezze però le abbiamo. La prima è la magnificenza della sua posizione che lo rende un punto panoramico incredibile. Dal Castello Ruffo di Scilla lo sguardo domina uno spettro visivo che va dalla sagoma dell’Etna fino a quelle delle dirimpettaie Isole Eolie. Ben 4 vulcani da un unico punto di vista. Per non parlare della vista sullo Stretto di Messina e Punta Peloro, l’ultimo lembo di terra della Sicilia. Visitando questo luogo non sarà difficile immedesimarsi nello stupore mitico di Ulisse che naviga attraverso il lembo di mare largo appena 3 chilometri. Anche senza viaggiare così in là con la fantasia gettare lo sguardo sulla baia di Marina grande, con la sua spiaggia sabbiosa, da un lato o sul suggestivo borghetto di pescatori di Chianalea, dall’altro lato, farà sognare.

Il Castello di norma è visitabile gratuitamente e spesso è sede di cerimonie e grandi eventi. Non di rado ospita mostre ed esposizioni di alto valore culturale.

Se sei un bravo fotografo e vuoi contribuire al nostro sito, scrivici a info@destinationitalia.com

  • Cosa
Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.