Cerca
Check in
Check out

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

A/R Solo andata
Adulti
(12+)
Bambini
(2-11)
Neonati
(0-23m)
Andata il
Ritorno il
Partenza
Ritorno

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

oppure clicca qui
crea il tuo viaggio su misura

Castello Normanno Svevo – Vibo Valentia

Il Castello Normanno Svevo di Vibo Valentia sorge dov’era ubicata probabilmente l’Acropoli di Hipponion, una delle città più importanti della Magna Grecia, che in parte si estendeva anche sulla collina vicina. Nonostante la prima fase di costruzione della struttura venga volgarmente attribuita all’età Normanna, in realtà, essa risale al periodo Svevo, epoca in cui il governatore della Calabria, Federico II diede il compito a Matteo Marcofaba di ripopolare il borgo.

Come la maggior parte delle fortezze ebbe inizialmente una funzione difensiva, sopratutto nel XIII secolo durante la dominazione Angioina, fino a quando divenne un palazzo gentilizio e la residenza nobiliare di Ettore Pignatelli, nel 1501.  Il castello oggi presenta delle torri cilindriche, una torre speronata ed una porta ad un’arcata di epoca angioina. Attualmente ospita il Museo Archeologico Statale, con resti dell’epoca preistorica fino a quella medievale. Il Museo raccoglie numerose opere tra cui statue, maschere, ceramiche e una preziosa laminetta aurea risalente al V secolo a.c, che permettono di comprendere la storia dei popoli che si sono susseguiti.

Se sei un bravo fotografo e vuoi contribuire al nostro sito, scrivici a info@destinationitalia.com

  • Cosa
Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.