I mandorli fioriscono incorniciando i templi
Cerca
Check in
Check out

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

A/R Solo andata
Adulti
(12+)
Bambini
(2-11)
Neonati
(0-23m)
Andata il
Ritorno il
Partenza
Ritorno

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

oppure clicca qui
crea il tuo viaggio su misura

Sagra del mandorlo in fiore

03/03/2018 - 11/03/2018

È una festa popolare che si celebra ogni anno in febbraio o marzo per festeggiare l’arrivo della primavera, che giunge sull’isola un po’ in anticipo. I mandorli rifioriscono, così anche la vita, e la città si riempie di festa e di eventi. Tutto comincia al tramonto con una visita alla Valle dei Templi e prosegue con l’accensione della fiaccola dell’amicizia davanti al Tempio della Concordia. La sagra nasce nel 1934 nel piccolo paese di Naro, vicino ad Agrigento, per volere del conte Alfonso Gaetani.

La manifestazione genera parecchi eventi collaterali, come l’incoronazione di Miss Primavera, l’elezione del balcone fiorito più bello della via principale di Agrigento, Via Atenea, e degustazione dei tipici prodotti a base di mandorla. Durante la chiusura il momento più bello e significativo vede sfilare gruppi folkloristici sui coloratissimi tradizionali carretti siciliani con le bande musicali che suonano a festa nella stupenda cornice della Valle dei Templi.

Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.