Scatenati al Carnevale di Saint-Rhémy-en-Bosses
Cerca
Check in
Check out

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

A/R Solo andata
Adulti
(12+)
Bambini
(2-11)
Neonati
(0-23m)
Andata il
Ritorno il
Partenza
Ritorno

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

oppure clicca qui
crea il tuo viaggio su misura

Carnevale di Saint-Rhémy-en-Bosses

26/02/2017 - 28/02/2017

Il passaggio nel 1800 di Napoleone Bonaparte con la sua armata di 35 mila soldati attraverso il Colle del Gran San Bernardo colpì nel profondo l’immaginario degli abitanti della valle. Ancora oggi i costumi tipici degli abitanti di Saint-Rhémy-en-Bosses si ispirano alle divise napoleoniche. Il corteo carnevalesco è aperto proprio da una maschera dell’imperatore dei francesi sul suo cavallo bianco. Lo segue la Guida, che con il vessillo del Carnevale e la trombetta dirige tutti gli altri: il Diavolo con il forcone e il mantello, le eleganti Demoiselles, accompagnate dai colorati Arlequins, e infine le Mascres, che coi loro colori rappresentano le stagioni.

Tutti seguono gli spettatori del corteo con una “frusta” di crine di cavallo, che simboleggia il vento che scaccia gli spiriti e favorisce l’arrivo della bella stagione. Ci sono anche il Toque e la Tocca, che rappresentano due anziani sposi protagonisti di una leggenda di questa valle, gli Orsi e i Domatori, il Dottore e il Curato. La sfilata del Carnevale di Saint-Rhémy-en-Bosses si svolge l’ultima domenica di Carnevale e il Martedì Grasso.

Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.