tradizionale lavorazione vetro di murano venezia

Vetro di Murano

Vetri artistici che sono veri e propri sogni di cristallo, quelli di Murano sono prodotti di eterea bellezza, che affondano le radici in una lunga tradizione. Basti pensare che le prime notizie relative alla realizzazione di manufatti di vetro nell’antica Amuranium nella laguna di Venezia risalgono al 982 d.C., più di mille anni fa.

Il prestigio dei maestri vetrai di Murano conosce però un vero e proprio incremento intorno al 1450: da questo momento sarà diretto interesse della Repubblica di Venezia spronare i maestri artigiani non solo ad aumentare la produzione e il commercio delle opere ma anche a preservare queste tradizioni, istituendo riconoscimenti prestigiosi per le famiglie degli artigiani e conferendo all’isola una maggiore indipendenza dal potere centrale. Da allora gli scintillanti lampadari di vetro di Murano ornerannno i più bei saloni della Venezia dei Dogi.

Oggi il vetro di Murano è famoso in tutto il mondo per la sua ricercata perfezione, sia in forme semplici che complesse. I maestri vetrai lavorano senza sosta ma con immensa passione nelle loro botteghe, alcune di queste aperte al pubblico, utilizzando le più varie delle tecniche, come la scultura, l’incisione o la decorazione a smalto. Il vetro viene modellato per ottenere oggetti che fanno parte della tradizione antica, come le variopinte e fiorite murrine, simbolo dell’arte del vetro di Murano, fino al vetro soffiato, di concezione più recente. Quasi d’obbligo una tappa al Museo del Vetro, che raccoglie manufatti moderni ma anche antichi, in uno spettacolo di forme e colori veramente unici.

DesignFatto a mano

Curiosità

  • Nel periodo di maggior successo e fioritura delle botteghe di mastri vetrai, a Murano si scatenò un vero e proprio fenomeno di spionaggio industriale, durante il quale le botteghe in competizione mandavano “agenti segreti” per spiare i competitori.

Tips

  • Passeggiando per Murano sarà impossibile non imbattersi nella Cometa di vetro, una scintillante scultura di vetro blu unica nel suo genere.
  • Esistono due buoni metodi per riconoscere il vetro di Murano originale: prima di tutto richiedete sempre il certificato di autenticità, non deve mai mancare. Una ulteriore prova dell’originalità dell’opera la darà la firma del maestro che l’ha prodotta: non sempre è possibile trovarla, ma se è presente incisa sopra il manufatto, allora saprete che è originale.
Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.