Arena di Verona

Se quella pietra potesse parlare, racconterebbe le cruenti battaglie dei gladiatori e il famoso festival dell’opera, che dal 1913 lo rende il più grande teatro lirico all’aperto del mondo.

Si pensa che l’Arena di Verona sia stata edificata intorno al I secolo d.C. e ad oggi è l’anfiteatro romano meglio conservato. Utilizzata inizialmente come luogo deputato ai ludi romani e posta pertanto fuori dal centro cittadino, ha ospitato per decenni spettacoli gladiatorii fino a quando, all’epoca di Teodorico, non è stata restaurata e adoperata per ospitare esibizioni musicali e canto. In seguito, dopo i rovinosi terremoti del XII secolo che ne hanno fatto crollare l’anello esterno, del quale resta oggi soltanto una piccola sezione, viene convertita in cava di marmo.

Dopo essere stata utilizzata alla fine del 1200 come luogo di esecuzione degli eretici, l’ingresso all’arena viene proibito a tutti i cittadini per vari motivi concernenti la separazione della parte benestante della città da quella “malfamata”. Tale situazione sussiste fino al 1650 circa, quando vengono avviati i lavori di restauro, durante il quale viene riportata alla luce l’antica arena romana. Agli inizi del 1800 si apre una stagione di eventi e spettacoli che è perdurata fino ad oggi, passando per la cacciata dei tori in epoca napoleonica, per poi essere riservata ad importanti eventi lirici e musicali nel 1900 fino a manifestazioni di taglio internazionale come il Festival lirico Areniano o i numerosi concerti di cantanti moderni che continuano ancora oggi, attirando ogni anno decine di migliaia di persone.

Archeologia Opera

Curiosità

  • Durante il periodo medievale, sia perché sembrava troppo grande per essere un prodotto umano, sia per gli infausti eventi a cui era stata collegata, la popolazione locale creò numerose leggende nelle quali l’arena veniva sistematicamente dipinta come opera del diavolo.

Tips

  • Una tappa interessante perché attinente alla storia di Verona romana è il Museo Archeologico al Teatro Romano, situato dentro la stessa città di Verona, racconta la storia ai tempi dell’arena e ne conserva inoltre alcuni manufatti.
  • Il Festival lirico Areniano è uno dei più prestigiosi festival di musica italiani: ogni anno vengono rappresentate opere liriche fra le più famose al mondo e l’esperienza viene impreziosita e resa unica dall’ottima acustica dell’anfiteatro, che rende questo evento davvero imperdibile.