Regional wines amarone Valpolicella at a market stall in Verona

Amarone della Valpolicella

Nel 1936 in una cantina della Valpolicella presso Villa Mosconi, veniva fatto un ritrovamento curioso: delle bottiglie abbandonate da tempo di un vino Recioto. Il capo cantina Adelino Lucchese, spinto dalla curiosità, decise quindi di assaggiare quello che ormai doveva essere un vino amaro invecchiato. Non aspettandosi tuttavia un tale livello di amarezza, esclamò: “Questo non è un Amaro, è un Amarone”, decretando così la nascita del famoso vino della Valpolicella.

L’Amarone della Valpolicella è un vino secco color granato a marchio Docg, dal sapore pieno e caldo, con aromi dolci di amarena e frutta matura, ai quali si uniscono sentori di muschio e catrame negli esemplari invecchiati più a lungo. Viene prodotto esclusivamente utilizzando diversi tipi di uva della Valpolicella, i quali dopo la raccolta subito dopo l’estate vengono lasciati appassire fino al gennaio successivo. Dopo la spremitura, il vino viene lasciato nelle botti per almeno tre anni, periodo che i produttori possono poi decidere se prolungare ulteriormente.

Ciò che rende così prestigioso questo vino è la cura con cui viene messo in atto il processo di selezione dell’uva, fatto controllando i grappoli manualmente, acino per acino, per scegliere i più adatti e rotondi, scartando poi quelli che potrebbero ammaccarsi o rovinarsi nel tempo e garantendo quindi costantemente l’eccelsa qualità che caratterizza questo vino.

Degustazione vini

CURIOSITÀ

  • Le bottiglie di Amarone possono arrivare fino ai 30 anni di invecchiamento, con prezzi da capogiro che toccano le centinaia di euro.

TIPS

  • L’Amarone è un ottimo vino che va gustato al meglio: suggeriamo quindi di servirlo alla temperatura di circa 18 C° preferibilmente nelle stagioni fredde, assieme a piatti a base di carne o primi caratteristici come il risotto col ragù tastasal, tipico della regione.
  • Non tutti sono a conoscenza del fatto che l’Amarone è considerato anche un ottimo vino “da meditazione”, il cui unico accompagnamento quindi è un contesto ricco di relax e un animo predisposto alla tranquillità.
Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.