Cosa vedere in Valle d’Itria, tra trulli e borghi bianchi

Tra olivi secolari e vigneti, case bianche e terra rossa, trulli e masserie, la Valle d’Itria ti regalerà atmosfere incantate e paesaggi onirici. Oggi ti proponiamo un itinerario alla scoperta della Valle dei Trulli attraverso i suoi borghi più suggestivi: da Alberobello ad Ostuni, passando per Locorotondo, Martina Franca e Cisternino, ecco qui tutti i luoghi da non perdere.

Alberobello, capitale dei trulli

DestinationItalia_valleditria_Alberobello

Il nostro percorso parte da Alberobello e i suoi trulli, tra i siti patrimonio mondiale dell’umanità: più di mille abitazioni tradizionali di forma conica in pietra, costruite a secco e imbiancate con la calce. Sul fronte delle cupole noterai dipinti dei simboli: di origine pagana e cristiana, secondo le antiche credenze popolari allontanerebbero le influenze maligne. Addentrati poi nell’antico Rione Monti per trovare la Chiesa di Sant’Antonio, con cupola a trullo, il complesso di Casa Pezzolla, che ospita il Museo del Territorio, il Trullo Sovrano, sede degli eventi cittadini, e la Basilica dei Santi Medici.

Locorotondo, città delle cummerse

DestinationItalia_valleditria_Locorotondo

La strada che attraversa dolcemente le campagne ti porterà a Locorotondo, fino a metà Ottocento chiamato Luogorotondo per la forma dell’antico centro storico. Qui tra i balconi fioriti, i vicoli lastricati e i trulli conoscerai le cummerse, le tipiche abitazioni dal tetto spiovente imbiancate a calce. Alza gli occhi e meravigliati dei tanti campanili delle chiese che vedrai emergere dai tetti bianchi.

Martina Franca, tra arte e storia

DestinationItalia_valleditria_MartinFranca

Arrivato a Martina Franca scoprirai nel centro storico, popolato dalle casette bianche, la scenografia cittadina impreziosita dall’architettura barocca: da non perdere Palazzo Ducale, Palazzo dell’Università e Palazzo Maggi. Sei un appassionato di musica? allora non puoi mancare al Festival della Valle d’Itria che ogni anno anima l’estate cittadina con un ricco calendario di eventi.

Cisternino e i “fornelli pronti”

DestinationItalia_valleditria_Cisternino

Bastano pochi km per raggiungere il borgo medievale di Cisternino, che ti accoglierà con la sua Torre Normanno-Sveva all’ingresso principale del borgo. Passeggiando tra le case bianche di calce sentirai immediatamente il profumo di carne alla brace diffuso dai famosi “fornelli pronti” del paese: macellerie di giorno e bracerie di sera, in cui assaggiare le tipiche salsicce, bombette e gnumeredde. Dal Ponte della Madonnina, su cui svetta Palazzo Amati, potrai godere di una bella vista panoramica su tutta la Valle dei Trulli.

Ostuni, la città bianca

DestinationItalia_valleditria_Ostuni

Attraversando gli oliveti arriverai ad Ostuni, detta la città bianca in virtù del suo centro storico, interamente imbiancato a calce. Nel passeggiare tra vicoli, case bianche e botteghe della “terra”, così è chiamata la città vecchia, le tappe che ti consigliamo sono la Cattedrale, al centro del borgo medievale, e il Museo di civiltà preclassiche della Murgia meridionale.

Trulli, masserie e cummerse ti aspettano con la loro storia tutta da vivere e raccontare, sei pronto a partire? Prenota la tua esperienza in una delle sue antiche dimore tradizionali e scopri tutte le attività in Valle d’Itria sul nostro portale.

Articolo a cura di Viatoribus 

Scopri di più: Valle d’Itria

DESTINAZIONI CORRELATE

Valle d’Itria
scopri
Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.