Ponte Pietra in Verona
Cerca

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

A/R Solo andata
Adulti
(12+)
Bambini
(2-11)
Neonati
(0-23m)

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

oppure clicca qui
crea il tuo viaggio su misura

Verona

Come arrivare

In aereo

Dall’aeroporto Valerio Catullo di Verona Villafranca (VRN), situato a 10 km dalla città, partono diverse compagnie low cost (Volotea, Ryanair, Transavia) e anche Meridiana e Alitalia, che collegano la città scaligera ai principali centri in Italia e in Europa. Collegato con bus e navette giornaliere verso la stazione di Porta Nuova, l’aeroporto è fornito anche di servizio taxi e autonoleggi.

In treno

Con i treni regionali e dell’alta velocità dalle principali città italiane verso la stazione principale di Verona Porta Nuova e la stazione di Porta Vescovo, che collega la zona est della città.

In auto

Con l’autostrada A4 Milano-Venezia (uscita Verona Est), con la A22 Modena-Trento (uscita Verona Nord). Sono presenti anche le strade statali SS 11 Padana Superiore Milano-Venezia, SS 12 Abetone-Brennero-Pisa e SS 62 della Cisa Verona-Parma.

Come muoversi

In auto

Per evitare le zone a traffico limitato (ztl) presenti nel centro storico della città, si può parcheggiare in aree appositamente adibite. Il parcheggio più vicino al centro si trova in Piazza Cittadella, vicino a Piazza Brà.

In autobus

I mezzi pubblici garantiti dalla società Atv sono ottimi per raggiungere il centro e i quartieri periferici. È presente anche un servizio di bus turistico, il City Sightseeing, per osservare velocemente le maggiori attrazioni della città.

In bicicletta

Il mezzo più adatto per esplorare il centro e le zone limitrofe, grazie a varie piste ciclabili. Si possono utilizzare anche diversi servizi di bike sharing.

Periodo consigliato

Primavera

Le giornate sono perfette per una bella passeggiata tra le vie del centro storico. Come privarsi, poi, dei bei tramonti lungo l’Adige con un bel calice di Soave? Le temperature perfette e le giornate all’insegna del sole vi faranno godere di tutta la bellezza della città.

Estate

Si apre la stagione lirica e l’Arena è nel fior fiore dei suoi eventi. Vi potrete godere tutta la sua bellezza seduti ad ascoltare un ottimo concerto o ad ammirare una grandiosa opera.

Autunno

La città è ancora viva e con numerosi eventi per divertirsi e girare in totale tranquillità. Potrebbe esserci qualche acquazzone, ma le temperature sono ancora gradevoli.

Inverno

È la stagione del pandoro: come lasciarsi sfuggire questa fantastica delizia? Con i suoi caratteristici mercatini natalizi e l’atmosfera di festa, Verona si anima e vi farà vivere emozioni uniche e travolgenti.

Cosa mettere in valigia

Qualunque sia la stagione prescelta per soggiornare a Verona, armatevi sempre di vestiti comodi, adatti a camminare anche per lunghe tratte o per godervi uno spettacolo all’Arena (ricordatevi che la pietra su cui vi siederete potrebbe essere scomoda per abiti più eleganti). Portate anche scarpe basse e comode, occhiali da sole e cappellino, soprattutto nelle stagioni più calde. In inverno non dimenticate un bel cappotto e una sciarpa calda per proteggervi dal freddo. Ricordate di infilare in valigia anche abiti meno casual, adatti a uscire la sera. Preparatevi poi una playlist ad hoc per visitare la città. Il tema? Ovviamente l’amore!

Budget

Dormire

I prezzi per camera standard in hotel in posizione centrale partono dai 60€ e arrivano fino a un massimo di 170€. Se si desiderano soluzioni più raffinate, i prezzi possono sfiorare anche i 700€. In bed&breakfast i prezzi partono dai 60€ fino a un massimo di 280€. Ovviamente bisogna sempre tenere in considerazione la stagione e gli eventi presenti in città.

Mangiare

In città vi sono ottime osterie, che partono da un minimo di 10€ per un primo, fino a un massimo di 20€ per un primo e un secondo; diverse trattorie, con un prezzo medio di 20€; e ristoranti più sofisticati, con prezzi che si aggirano attorno ai 40€. Gli appassionati di ristoranti stellati potranno provare Casa Perbellini, Il Desco e Osteria la Fontanina.

Muoversi

Un biglietto urbano dell’autobus ha un costo di 1,30€, un giornaliero di 4€, un settimanale di 40€. La sosta in auto ha un costo medio di 5€ al giorno, nelle aree più vicine al centro può arrivare fino a un massimo di 14€. Per noleggiare una bici i prezzi partono dai 5€ al giorno.

Piatti tipici

Gnocchi: piatto tipico della tradizione veronese, una ricetta prelibata che un tempo veniva preparata durante i festeggiamenti di Carnevale. Vengono cucinati con patate particolarmente farinose, uova e sale, e conditi a piacere con parmigiano, pomodoro, cannella o con il sugo di carne di cavallo.

Pastisada de caval: un piatto a base di carne di cavallo, vino, verdure e aromi. Veniva originariamente preparato dalle massaie del rione San Zeno per condire gli gnocchi. Ricetta prevalentemente invernale, viene utilizzata anche nel resto dell’anno.

Bollito con pearà: un piatto gustoso e insaporito maggiormente dalla pearà, termine veneto che significa ‘pepata’, una salsa cotta di colore bianco-bruno dalla enorme cremosità, quasi burrosa. Il suo aroma è unico, così come il suo retrogusto, che esalta il sapore del pepe.

Pandoro: il dolce tipico veronese delle festività natalizie, conosciuto in tutto il mondo. Ha origine a fine ‘800, quando veniva servito a Natale sulle tavole dei ricchi signori veneti (da qui il nome pan de oro). Un dolce soffice e dorato, cosparso di zucchero a velo e con uno squisito aroma di vaniglia.

Curiosità

Il progetto ‘Love Stone’ permette di lasciare un segno d’amore indelebile nella casa di Giulietta, senza però imbrattarne i muri. Oggi gli innamorati che vogliono manifestare il proprio amore alla loro dolce metà possono acquistare una mattonella e personalizzarla con il loro messaggio.

Il ‘Club di Giulietta’ è nato per rispondere alle numerose lettere che venivano indirizzate a Giulietta, chiedendo consigli su dilemmi d’amore e simili. Ogni anno arrivano circa 4 mila lettere: la più bella viene addirittura premiata al concorso ‘Cara Giulietta’ e ‘Scrivendo per Amore’.

Una leggenda narra che nel ‘Pozzo dell’Amore’, a pochi passi da Piazza delle Erbe, scomparvero i due innamorati Corrado e Isabella. Corrado si buttò nelle acque ghiacciate del pozzo come prova d’amore per Isabella, la quale, pentita per quello che aveva fatto e per non aver mai dimostrato amore per Corrado, si gettò a sua volta, scomparendo con il suo innamorato.

le dieci ragioni per visitare Verona

arena di verona anfiteatro romano
1

Visitare l'Arena, anfiteatro romano risalente al I secolo d.C.

casa di giulietta a verona
2

Lasciarsi prendere dal romanticismo sotto il Balcone di Giulietta

amore a verona
3

Passeggiare mano nella mano per le vie del centro con la persona amata

festival lirico all'arena di verona
4

Assistere a un'opera del festival lirico cittadino all'Arena

Piazza delle Erbe in Verona
5

Prendere un aperitivo in Piazza delle Erbe

Ponte Scaligero in Verona, Italy
6

Visitare la fortezza di Castelvecchio, nel cuore della città

pandoro tradizionale
7

Gustare un buon pandoro artigianale nel periodo natalizio

vino soave
8

Sorseggiare un calice di Amarone della Valpolicella, di Soave o di Recioto, tutte Docg prodotte esclusivamente nella provincia di Verona

dipinti il veronese
9

Ammirare le opere del Veronese, il più importante pittore scaligero

Credits to Wikimedia
assaggi di vino vinitaly
10

Fare un percorso di assaggi dei migliori vini del mondo al Vinitaly

Ti potrebbero piacere

Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.