Trieste Piazza dell'Unità d'Italia illuminata
Photo by Archivio PromoTurismo FVG - Crozzoli
Cerca
Check in
Check out

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

A/R Solo andata
Adulti
(12+)
Bambini
(2-11)
Neonati
(0-23m)
Andata il
Ritorno il
Partenza
Ritorno

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

Trieste & Carso

Come arrivare

In aereo

L’aeroporto Ronchi dei Legionari (TRS) è servito da diverse compagnie, tra cui Alitalia, Lufthansa, Ryanair, che lo collegano a diverse città italiane e capitali europee. Un servizio navetta è in partenza ogni 30 minuti verso la stazione degli autobus, molto vicina anche alla stazione dei treni. Il tragitto dura circa 45 minuti.

In auto

Imboccare l’A4 Venezia-Trieste, uscire a Sistiana e proseguire sulla SS 14 Costiera; in alternativa sempre sull’A4, uscire al casello del Lisert, e imboccare la SS 202.

In treno

Sono molti i treni che arrivano a Trieste da Venezia e Udine; diversi Eurostar la collegano con Milano e Roma.

Come muoversi

A piedi o in bici

Trieste e i dintorni sono luoghi ideali per passeggiare a piedi o in bici, con percorsi adatti sia agli esperti sia alle famiglie.

In auto

Un saliscendi tra i bellissimi scorci della città, che è dotata di grandi strade che l’attraversano e parecchi parcheggi a pagamento.

In bus

Il trasporto che copre tutta la provincia è gestito da Trieste Trasporti, con più di 50 linee diurne e 10 notturne.

In taxi

Radio Taxi Trieste offre un servizio diversificato in base a ogni esigenza.

Periodo consigliato

Primavera

La natura esplode in tutta la sua bellezza: tra mare, monti e campagna, avrete l’imbarazzo della scelta per trascorrere la vostra vacanza. Buon cibo e buon vino vi accompagneranno in un bel tour di locali e musei.

Estate

A Trieste i bagni si fanno in centro città. Per chi arriva dalla strada costiera lo spettacolo è meraviglioso. Dalla diga a due passi da Piazza Unità, lungo tutto il litorale scoprirete lidi attrezzati e bellissime spiagge libere da vivere al sole.

Autunno

Vivere l’emozione della regata più affollata del Mediterraneo, i colori meravigliosi del Carso, i contrasti tra le rocce bianche, la terra rossa e la vegetazione che si tinge di giallo, incorniciata dal mare blu e dall’aria limpida.

Cosa mettere in valigia

In qualsiasi periodo dell’anno la bora vi farà compagnia, soffiando ad alta velocità: per non farvi cogliere impreparati, portate sempre con voi una sciarpa e una giacca a vento.
Se partite in estate, non dimenticate l’occorrente per le gite in spiaggia: costume, crema solare, telo e infradito.
Scarpe comode per attraversare i saliscendi cittadini, ma anche per avventurarsi nei percorsi naturalistici del Carso, da percorrere a piedi o in bici.

Budget

Dormire

Il prezzo medio per dormire in un albergo 3 stelle è di circa 90€; se si sceglie invece di alloggiare in un hotel 5 stelle si spendono in media 120€ a notte.

Mangiare

Spenderete tra i 20€ e i 30€ in trattoria; se scegliete di mangiare pesce il prezzo sale dai 40€ in su. Nelle tipiche osmize il cibo sempre abbondante e il conto che di rado supera i 20€ vi stupiranno piacevolmente per l’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Muoversi

Con Trieste Trasporti il prezzo di un biglietto corsa semplice valido 60 minuti è di 1,50€; il biglietto giornaliero costa invece 4,35€.

Piatti tipici

Jota: è un’antica ricetta triestina diffusa anche nella vicina Slovenia. Si tratta di una zuppa a base di crauti, fagioli e patate, insaporita con carne di maiale e cumino, con l’aggiunta finale di un soffritto di farina. Gustosissima, è buona anche il giorno seguente alla preparazione.

Ćevapčići: piatto ereditato dalla cucina balcanica, si presenta simile a una salsiccia composta da carne trita mista, ricca di aromi e spezie. Vengono cotti al barbecue e serviti accompagnati da pane tipico, cipolle e una salsa piccante o in alternativa l’ottimo formaggio dei Balcani, il kaymak.

Putizza: un dolce tradizionale arrotolato e cotto in forno, con un ricco e soffice ripieno di frutta secca e miele. Ne esiste una variante ancora più golosa, dove il cioccolato e la scorza di agrumi diventano protagonisti.

Curiosità

Secondo una curiosa leggenda, Bora, la figlia preferita di Eolo, intenta a giocare con le nuvole del Carso, conobbe l’Argonauta Tergesteo e se ne innamorò. Vissero insieme 7 giorni di passione, finché Eolo non si accorse che la sua figlia prediletta era scomparsa. Trovandola con l’eroe umano, si infuriò a tal punto che lo uccise. Bora, distrutta dal dolore, decise di restare lì dove aveva incontrato il suo grande ma breve amore. Il mare ricoprì il corpo di Tergesteo di conchiglie, alghe e stelle marine, fino a formare una collina dove venne fondata la città Tergeste in suo onore. Tuttora Bora vive lì dove ogni anno per 3, 5 o 7 giorni rivive la sua passione soffiando impetuosa in attesa di rincontrare il suo amato.

le dieci ragioni per visitare Trieste & Carso

Piazza dell'Unità a trieste
1

Passeggiare in Piazza Unità d'Italia, la piazza affacciata sul mare più estesa d'Europa

Miramare castle in Trieste
2

Farsi una foto ricordo con l'incantevole Castello di Miramare al tramonto sullo sfondo

tram di opicina borgo
3

Salire almeno una volta sul tram di Opicina

Credits to Wikimedia
Riserva naturale falesie di duino
4

Andare in escursione alla Riserva naturale delle Falesie di Duino

risiera di san saba trieste
5

Rimanere in silenzio di fronte alla Risiera di San Sabba, unico campo di concentramento nazista sul suolo italiano

Credits to Wikimedia
pista ciclopedonale giordano cottur
6

Ammirare meravigliosi scorci del paesaggio carsico andando in bici sulla pista ciclopedonale Giordano Cottur

Details of the Grotta Gigante in Trieste Italy
7

Stupirsi guardando le stalagmiti e le stalattiti della Grotta Gigante a Sgonico

mangiare nelle osmize trieste carso slovenia
8

Fare un giro per le 'osmize' del Carso, dove assaporare i più tradizionali prodotti locali

caffè a trieste
9

Gustare uno dei caffè più buoni d'Italia in uno dei tanti locali storici

teatro miela trieste
10

Assistere a uno spettacolo al Teatro Miela

Ti potrebbero piacere

Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.