piazza san carlo torino
Cerca
Check in
Check out

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

A/R Solo andata
Adulti
(12+)
Bambini
(2-11)
Neonati
(0-23m)
Andata il
Ritorno il
Partenza
Ritorno

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

Torino

Come arrivare

In aereo

L’aeroporto Sandro Pertini di Torino (TRN) è situato 16 km a nord-ovest del centro, nella località di Caselle Torinese, e serve molte destinazioni nazionali e internazionali, anche tramite Alitalia.
L’aeroporto di Cuneo Levaldigi (CUF) dista circa 80 km da Torino e opera voli low cost con Ryanair per varie destinazioni nazionali e internazionali.
Un servizio di navetta collega l’aeroporto di Cuneo con Torino in coincidenza con arrivo e partenza dei voli.

In treno

A Torino ci sono 4 stazioni dei treni, la principale è Porta Nuova. Da qui partono, oltre alle linee regionali e interregionali, alcune delle principali linee nazionali e internazionali, nonché i convogli Frecciarossa e Frecciargento del sistema Alta Velocità.

In auto

Le autostrade che servono Torino sono la A4 Torino-Trieste (che passa per Milano), la A5 Torino-Aosta-Traforo del Monte Bianco, la A6 Torino-Savona, la A21 Torino-Piacenza-Brescia, la A32 Torino-Bardonecchia (per raggiungere le località sciistiche della Val di Susa e la Francia attraverso il tunnel del Fréjus), la tangenziale A55 Nord e Sud e le sue diramazioni verso Pinerolo e Moncalieri.

Come muoversi

In bus

Autobus e tram fanno servizio all’incirca dalle 5 alle 24. Il venerdì, il sabato e i prefestivi dalle 24 alle 5 sono attivi i Night Buster, ovvero 10 linee che collegano il centro cittadino, in particolare Piazza Vittorio Veneto, con le restanti aree della città.

In metro

Una sola linea, la M1, con una seconda prevista. Copre attualmente 13 km di lunghezza e attraversa le più importanti mete turistiche cittadine.

In battello

Possibilità di navigare lungo il Po con due motonavi disponibili. Sono presenti tre approdi: Murazzi, Borgo Medioevale e Italia ’61. Navigazione gestita da Gruppo Torinese Trasporti (Gtt).

In bicicletta

Sono presenti oltre 130 stazioni grazie al servizio [To]Bike. Previste diverse tariffe e abbonamenti.

Periodo consigliato

Primavera

La primavera è perfetta. Clima gradevole, passeggiate in centro nelle splendide piazze, una tappa al Parco del Valentino, vie e locali pieni di giovani, come al quartiere del Quadrilatero Romano.

Estate

Stagione molto calda e afosa, adatta per visitare i diversi musei di cui la città è ricca. In questo periodo sono numerosi anche i concerti di importanti artisti.

Autunno

I colori di questa stagione rendono la città molto affascinante, con le foglie degli alberi che danno un tocco romantico al paesaggio.

Inverno

C’è molto freddo ma durante il periodo natalizio Torino è magica, con vetrine splendidamente allestite, la Mole illuminata e le ‘Luci d’artista’ che invadono la città.

Cosa mettere in valigia

Se si va in inverno, sicuramente portarsi abbigliamento pesante: maglioni, sciarpa, un bel cappotto e un ombrello.
D’estate, al contrario, munirsi di roba molto leggera, perché l’afa potrebbe farsi sentire.

Budget

Dormire

Le soluzioni per tutte le tasche non mancano. Anche in pieno centro, con 30€ a notte si possono trovare interessanti sistemazioni in bed&breakfast e hotel 3 stelle. Una notte allo storico Hotel Principi di Piemonte può superare i 200€.

Mangiare

Nella multiculturale zona di Porta Nuova ottimo cibo etnico e street food per meno di 10€. Nelle tipiche ‘piole’, le antiche trattorie dove si servono gli ottimi piatti della tradizione e buon vino, i prezzi sono contenuti (meno di 20€). Nella movida di San Salvario e al Quadrilatero si va dai 30€ in su.
Siamo a casa di Eataly e le proposte gourmet sono tante e interessanti. Sono 4 i ristoranti stellati Michelin nel 2017: tra questi il Magorabin, dove un menu degustazione di carne costa tra i 50€ e i 90€ a persona.

Muoversi

Un biglietto ordinario urbano di 90 minuti, che consente di accedere a tutta la linea del trasporto pubblico, costa 1,50€. Con il biglietto integrato si arriva anche fino alle residenze reali in metro, treno e autobus.

Piatti tipici

Agnolotti e Tajarin:  pasta ripiena e pasta lunga, rigorosamente all’uovo. Nella ricetta tradizionale i tajarin vengono esaltati dal sugo di frattaglie. Gli agnolotti, usati come svuota-dispensa, potevano essere riempiti di diverse carni e di almeno una verdura tra verza, scarola e bieta.

Bagna cauda: piatto a base di acciughe, olio extravergine d’oliva e aglio. Rappresenta la convivialità per eccellenza. Da non perdere.

Torta Gianduia: un golosissimo dessert fatto con alcuni degli ingredienti principali della pasticceria piemontese, ovvero le rinomate nocciole, la crema gianduia e il cioccolato fondente.

Curiosità

Nel mese di marzo del 1896 a Torino fu proiettato il primo film in assoluto in Italia, esattamente in un edificio di Via Po. Alcuni mesi dopo, a novembre, ci fu la prima proiezione con pubblico pagante. E, sempre parlando di cinema, a Torino sono nati anche il primo cinema d’essai, il Romano nella Galleria Subalpina nel 1971, e il primo multisala, l’Eliseo nel 1983.
Torino e la settima arte hanno sempre avuto un rapporto d’amore molto intenso.

Torino ha anche un’automobile che porta il suo nome. Si tratta di un veicolo del marchio Ford, la Ford Torino appunto, prodotta per il mercato americano tra il 1968 e il 1976. L’auto è celebre anche per essere quella utilizzata dall’agente Starsky nella famosissima serie televisiva Starsky & Hutch. Due anni dopo il lancio fu prodotto un altro modello, la Gran Torino, più aggressiva. Quest’ultima dà il titolo al film Gran Torino, diretto e interpretato da Clint Eastwood nel 2008.

le dieci ragioni per visitare Torino

Museo Egizio in Turin
1

Tornare ai tempi dell'antico Egitto al Museo Egizio, il più importante dopo quello de Il Cairo

Cathedral of Superga
2

Ammirare la città dall’alto dalla Basilica di Superga, oppure dalla cima della Mole Antonelliana

Sacra sindone immagine di cristo
3

Osservare da vicino la Sacra Sindone

Reggia di venaria
4

Visitare la Reggia di Venaria Reale, la più sontuosa delle residenze sabaude

caffè storici sotto i portici torino
5

Rilassarsi in uno dei tanti caffè storici della città

juventus stadium
6

Visitare lo Juventus Stadium e il museo della storia dei bianconeri

cioccolata e gianduiotti torino
7

Gustare tanti favolosi cioccolatini

tour torino magica leggende
8

Lasciarsi affascinare dalle leggende della città durante un tour serale della Torino magica

Parco del valentino relax
9

Fare un picnic al Parco del Valentino

bicerin torino
10

Bere un 'bicerin' al Caffè Al Bicerin in Piazza della Consolata

Ti potrebbero piacere

Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.