Cerca
Check in
Check out

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

A/R Solo andata
Adulti
(12+)
Bambini
(2-11)
Neonati
(0-23m)
Andata il
Ritorno il
Partenza
Ritorno

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

Matera

Bianca roccia calcarea si staglia contro il cielo, catturando lo sguardo sul suo profilo per poi portarlo sul campanile svettante della Cattedrale romanica: è da questo momento che si inizia a percepire che quella roccia è abitata, animata da un fitto intreccio di case, grotticelle, vicoli e chiese, letteralmente plasmata dalla mano dell’uomo, per diventare la sua casa, il suo rifugio, il suo luogo di vita. È così che Matera, città dei Sassi (Sasso Caveoso e Sasso Barisano) e Capitale Europea della Cultura 2019, si presenta in tutto il suo splendore dalla collina della Murgia Materana, sul lato opposto della ripida Gravina: uno scrigno che racchiude sotto la superficie le sue preziose testimonianze stratificate nella roccia, tra chiese rupestri, cave, cisterne, per raccontare la storia della convivenza tra uomo e natura già a partire dal paleolitico.

A conferire un impareggiabile fascino a questo centro di meraviglie, la Matera Sotterranea, una città sotto la città, anche definita Materasum. A pochi passi dalla Piazza Vittorio Veneto, profondo dodici metri sotto il livello stradale, questo ipogeo si estende per milleduecento metri quadri, e con le sue cisterne, case, strade, racconta la storia di un popolo lontano. Da non perdere anche la Cattedrale di Matera, dedicata alla Madonna della Bruna e a Sant’Eustachio, che rappresenta un autentico esempio di architettura romanico-pugliese o il Musma, Museo della Scultura Contemporanea, il più importante polo museale italiano dedicato esclusivamente alla scultura.

Dalla notte dei tempi l’uomo ha iniziato ad abitare le grotte naturali di questa zona, estesa a tutta la Collina Materana, dove il passaggio di tante popolazioni, dai greci e romani ai bizantini, dai normanni agli spagnoli, ha lasciato nei secoli una particolare impronta, con la costruzione di borghi arroccati dal fascino antico e mozzafiato. Immutato nel tempo, resta tuttavia mix affascinante di cultura e tradizioni radicato in un saldo contesto agropastorale, ampiamente rispecchiato nei cibi genuini e nel carattere ospitale degli abitanti.

 

 

  • Cosa
Escursioni nella naturaMonumenti antichiParchi naturaliPatrimonio Unesco
Sassi di Matera tour dell’ultimo minuto con una guida privata
prenota
Tour delle Chiese Rupestri
prenota
Visita Guidata dei Sassi di Matera
prenota

le dieci ragioni per visitare Matera

1

Lasciarsi incantare dalla vista panoramica dei Sassi

La cattedrale romanica di Matera
2

Visitare la Cattedrale romanica di Matera situata nel punto più alto dell'antica Civita

Tra cultura e natura nella Murgia Materana
3

Fare trekking nella Murgia materana

chiesa di idris chiese rupestri matera
4

Ammirare le chiese rupestri e la cripta del peccato originale appena fuori città

passeggiare in via delle baccherie matera
5

Passeggiare in Via delle Beccherie tra osterie e botteghe artigiane

6

Ascoltare un concerto nella Casa Cava

Credits to Wikimedia
Gustare il pane di Matera
7

Gustare l'ottimo pane di Matera Igp in un panificio storico

8

Passeggiare in centro e nella città sotterranea

Credits to Wikimedia
montescaglioso matera
9

Scoprire il delizioso borgo di Montescaglioso

Credits to Wikimedia
Matera caverne preistoriche parco murgia materana
10

Avventurarsi nel parco della Murgia alla scoperta delle caverne preistoriche

Ti potrebbero piacere

Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.