Panorama di Firenze in Toscana
Cerca
Check in
Check out

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

A/R Solo andata
Adulti
(12+)
Bambini
(2-11)
Neonati
(0-23m)
Andata il
Ritorno il
Partenza
Ritorno

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

oppure clicca qui
crea il tuo viaggio su misura

Firenze

Come arrivare

In aereo

L’aeroporto principale di Firenze è l’Amerigo Vespucci-Peretola (FLR) che offre collegamenti di tipo nazionale ed europeo utilizzando soprattutto le compagnie di bandiera e dista dal centro storico 5 km circa. Ci sono, poi, diversi collegamenti con il maggiore scalo toscano, l’aeroporto Galileo Galilei di Pisa (PSA).

In treno

La città è servita da tre stazioni principali servite dall’alta velocità di Trenitalia e Italo. Santa Maria Novella, la principale, che si trova in pieno centro storico; Firenze Rifredi, vicina al polo universitario, che dista pochi chilometri dal centro; Firenze Campo di Marte, molto utilizzata in direzione stadio Artemio Franchi.

In auto

Da Milano, la via migliore è la A1 Bologna-Firenze, uscita Firenze Nord; da Genova o dalla Francia, prendere l’A12 fino a Viareggio e proseguire con l’A11 per Firenze, uscita Firenze Nord; da Roma, prendere l’A1 Roma-Milano, uscita Firenze Sud.

Come muoversi

Mezzi pubblici

Si possono utilizzare gli autobus, la tramvia e i pullman (ATAF). Per certe zone, i treni risultano più adatti e veloci perchè evitano il traffico.

Car Sharing

Tra le prime città in Italia per utilizzo del servizio. GirACI, Enjoy, Car2Go e Share’NGo, il car sharing elettrico con 200 vetture.

Taxi

Cooperativa So.Co.Ta (0554242), Radio Taxi (0554390) che dispone anche di un servizio Eco Taxi con 35 vetture ecologiche, ibride elettriche.

A piedi

Se c’è una città perfetta da visitare a piedi, quella è Firenze. In nessuna città del mondo si possono vedere tante meraviglie artistiche e architettoniche nel giro di pochi chilometri, passeggiando tranquillamente. Non a caso, Firenze è definita un museo a cielo aperto.

Periodo consigliato

Primavera

Il periodo perfetto. Clima ideale e la città è illuminata da una luce speciale. Inoltre, in questi mesi si svolgono alcuni tra i più importanti eventi fiorentini.

Estate

Le temperature si alzano parecchio e passeggiare per lunghi tratti diventa faticoso. Però ad agosto può esserci meno confusione e, se sopportate il caldo, potreste apprezzare parecchio.

Autunno

La stagione più piovosa ma in settembre e ottobre le temperature sono miti e Firenze emana il suo solito fascino.

Inverno

Nonostante il freddo, le giornate di sole non sono rare e l’afflusso di turisti non eccessivo come in altri periodi. Diminuiscono le file ai musei.

Cosa mettere in valigia

Due oggetti non possono mancare nella vostra valigia: una macchina fotografica e un paio di scarpe comode. La prima è indicata per qualsiasi turista curioso e amante del bello, Firenze è una città meravigliosa e ogni angolo merita di essere fotografato anche da diversi punti di vista. Le scarpe comode sono sempre consigliate ma, nel caso di Firenze, ancora di più, visto che la città è da vivere fondamentalmente a piedi.

Budget

Dormire

Indicativamente dai 40€ ai 100€ per una camera doppia in fascia economica, dai 100€ ai 200€ per una camera doppia di fascia media mentre si sale oltre i 200€ per una doppia negli hotel deluxe.

Mangiare

Firenze è una città molto richiesta e quindi anche cara dal punto di vista culinario, soprattutto nel centro storico. Per spendere poco si trovano soluzioni con ottimi panini (3-4€), pizzerie low cost (10€), i famosi lampredottai (3,50€) o, in alternativa, kebab e il sushi del Sol Levante.

Muoversi

Evitare l’auto e muoversi a piedi. Firenze non ha metropolitana. Biglietto Ataf bus 1,20€ per 90 minuti, 5€ valido 24 ore. Taxi corsa minima attorno ai 7€, media percorrenza sui 10€.

Piatti tipici

La Bistecca alla fiorentina il top della cucina di Firenze. Carne di bue o vitellone di razza chianina, con osso di forma a T, cotta “al sangue”. Molto cara e prelibata.

I fegatelli alla fiorentina nei menù toscani sin dai tempi dei grandi banchetti del Rinascimento, ottimi in tutte le versioni: in tegame a fuoco lento, alla brace o con la cipolla.

Panino con il lampredotto tipico street food fiorentino una prelibatezza semplice sia nella preparazione che nella scelta di ingredienti modesti ma davvero gustosa.

La Torta Pistocchi è a base di cioccolato fondente, cacao amaro in polvere e panna. Prende il nome dal suo inventore, lo chef fiorentino Claudio Pistocchi, che la ideò nel 1990.

Curiosità

Dietro la finestra sempre aperta di Palazzo Grifuni, in piazza della Santissima Annunziata, c’è una storia d’amore senza tempo. I due giovani sposi che lo abitarono per breve periodo dovettero presto salutarsi, lui fu chiamato in guerra. La sua sposa restò davanti a quella finestra tutti i giorni e le notti della sua vita. Invano. Quando la donna morì la finestra venne chiusa ma in casa cominciarono a manifestarsi strani fenomeni e si decise di lasciare la finestra socchiusa. Lo spirito della donna, infatti, sembra non essersi mai stancato di aspettare il ritorno del suo sposo.

le dieci ragioni per visitare Firenze

firenze-reasonwhy-duomo-1920x700
1

Meravigliarsi di fronte allo splendido Duomo di Santa Maria del Fiore a Firenze

firenze-reasonwhy-uffizi-1920x700
2

Visitare gli Uffizi e innamorarsi di tutta l'arte che custodiscono

firenze-reasonwhy-palazzopitti-1920x700
3

Visitare Palazzo Pitti il più grande museo italiano dedicato alla moda

firenze-reasonwhy-pontevecchio-1920x700
4

Passeggiare sul Ponte Vecchio e tra le sue botteghe

firenze-reasonwhy-bistecca-1920x700
5

Cenare a base di vino del Chianti e bistecca alla fiorentina

Historical Florentine Football
6

Assistere ad un match di calcio storico fiorentino

firenze-reasonwhy-viatornabuoni-1920x700
7

Dedicarsi allo shopping in via dè Tornabuoni tra alta moda e gioielli

firenze-reasonwhy-piazzasignoria-1920x700
8

Farsi un selfie in Piazza della Signoria, vero centro politico e civile della città

firenze-reasonwhy-santacroce-1920x700
9

Visitare la Basilica di Santa Croce

firenze-reasonwhy-accademiadavid-1920x700
10

Visitare la Galleria dell’Accademia, secondo museo italiano per numero di visitatori, dopo gli Uffizi

Ti potrebbero piacere

Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.