Scenic view of the Old Town in Cosenza
Cerca
Check in
Check out

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

A/R Solo andata
Adulti
(12+)
Bambini
(2-11)
Neonati
(0-23m)
Andata il
Ritorno il
Partenza
Ritorno

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

Cosenza & Sila

Il paesaggio di questa destinazione è un mosaico di eccellenze, panorami e percorsi che conducono in un viaggio tra storia millenaria e natura selvaggia, fino ad arrivare al mare blu del Golfo di Sant’Eufemia, dove si affaccia la suggestiva scogliera di Coreca.

La città di Cosenza, con la sua vitalità culturale e giovanile, è un punto di riferimento per tutta la Calabria che vuole guardare al futuro con gli occhi della modernità, senza mai lasciare da parte tradizioni e testimonianze storiche di un passato su cui si sta costruendo un contesto dinamico e creativo tra i più frizzanti di tutto il Sud Italia e non solo. Se capiti da queste parti non puoi perdere Cosenza Vecchia, il centro storico della città, che tra i vicoli stretti e tortuosi conserva le testimonianze di un passato prospero. Tra queste il Duomo, il luogo di culto più importante della città, originario del XII secolo. A dominare il centro dall’alto del Colle Pancrazio, il Castello Normanno Svevo, un’affascinante fortezza dalla quale poter ammirare Cosenza in tutto il suo fascino.

Tra i centri minori di questo territorio meritano sicuramente una visita il piccolo borgo di Cleto, con il suo antico castello e la magnifica vista sulle Eolie. Qui d’estate si tiene un evento di fama internazionale, il Festival di Cleto, un connubio di musica e arte che esalta il fascino antico di questo luogo. O ancora la cittadina di Rende, con il moderno Museo d’arte dell’Otto e Novecento (Maon).

Il Parco Nazionale della Sila è un vero e proprio polmone verde: vi si respira l’aria più pulita d’Europa. È una meta di grande bellezza paesaggistica, particolarmente adatta alle attività sportive come il trekking, lo sci e il canyoning lungo i corsi d’acqua.

  • Cosa
Aria pulitaAttività all'apertoForestaFuori dai riflettoriKitesurf
Nessun risultato. Prova a modificare i parametri della ricerca

le dieci ragioni per visitare Cosenza & Sila

La Cattedrale di Cosenza
1

Ammirare il Duomo e il Castello normanno-svevo nel caratteristico centro storico di Cosenza

Il treno storico da Moccone a San Nicola Silvana Mansio
2

Vivere l'emozione di un viaggio sul treno storico a vapore da Moccone a San Nicola Silvana Mansio

Il Museo all’aperto Bilotti Manzù (Mab) di Cosenza
3

Sorprendersi al Museo all’Aperto Bilotti (Mab) di Cosenza, tra opere di De Chirico, Manzù, Mimmo Rotella, Dalì e Modigliani

Credits Wikimedia Commons
I boschi della Presila a Zagarise
4

Andare all’avventura nella Presila, magari partendo dal parco eco-esperienziale di Zagarise

Il borgo di Longobucco
5

Scoprire l’antica arte tessile a Longobucco, immerso nell’altopiano della Sila

Credits Wikimedia Commons
I giganti di Fallistro in Sila
6

Contemplare i Giganti di Fallistro, maestosi alberi ultracentenari

Le piste da sci di Camigliatello
7

Sciare a Camigliatello tra i boschi della Sila Grande

pesca sportiva lago ampollino in calabria
8

Fare pesca, canoa oppure windsurf nell’incantevole Lago Ampollino, nella Sila Piccola

Credits Wikimedia commons
Kite surf nel lido di Gizzeria
9

Fare kitesurf a Gizzeria Lido, nel Golfo di Sant’Eufemia

L'antico lanificio Leo a Soveria Mannelli
10

Visitare il lanificio più vecchio d’Europa a Soveria Mannelli

Ti potrebbero piacere

Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.