Biglietti per la mostra “Jean Dubuffet, l’arte in gioco” a Palazzo Magnani

Reggio Emilia -

Prenota i biglietti early bird per la mostra "Jean Dubuffet, l'arte in gioco" a Palazzo Magnani a Reggio Emilia e scopri l'Art Brut. La grande figura di Jean Dubuffet, uno dei maggiori pittori del XX secolo, viene celebrata per la prima volta in Italia nella sua parabola di artista, oltre che di studioso e collezionista.Il percorso di mostra presenta una selezione di opere rappresentative delle diverse fasi di Dubuffet, nel quadro di una concezione dell’informale quale vera e propria cultura, caratterizzata da uno stile coerente nel risolvere problemi di arte, letteratura, musica, filosofia e vita. Una visione dell’uomo e del mondo che inquadra Dubuffet, malgrado la sua posizione nei confronti dei mezzi poveri e democratici, quale artista-alchimista nel senso più antico del termine. L’esposizione propone inoltre una sezione sulla figura del maestro quale inventore del termine “Art Brut”, nonché studioso e collezionista di queste forme espressive. Il percorso termina quindi con una sezione dedicata ai grandi protagonisti dell’Art Brut, da Dubuffet amati e collezionati, molti dei quali divenuti a tutti gli effetti parte integrante della storia dell’arte “ufficiale” del XX secolo; sono inoltre presenti opere di due artisti italiani particolarmente cari al maestro, Filippo Bentivegna e Carlo Zinelli, provenienti dall’omonima fondazione.In mostra, la più importante produzione grafica di Jean Dubuffet, così come le sue dichiarazioni di poetica alle pareti, le sue musiche, i libri d’artista, i testi poetici e le straordinarie tavole dei Les Phénomènes (1958-1962). Una sezione, infine, riguarderà specificatamente le sue esperienze musicali e la ricostruzione dello spettacolo Coucou Bazar, organizzato dalla Fiat a Torino nel 1978. Crediti: 1_ Jean Dubuffet, Terre orange aux trois hommes, 1953, huile sur isorel, 114 x 146 cm, Courtesy Galerie Jeanne Bucher Jaeger, Paris. 2_ Jean Dubuffet, Mire G 177 (Boléro), 1983, acryle sur papier entoilé, 134 x 200 cm, Courtesy Galerie Jeanne Bucher Jaeger, Paris. 3_ Jean Dubuffet, Site domestique (au fusil espadon), avec tête d'Inca et petit fauteuil à droite, 1966, Vinyle sur toile, 125 x 200 cm, Courtesy Galerie Jeanne Bucher Jaeger, Paris. 4_ Jean Dubuffet, Lieu de campagne aux deux promeneurs, 1975, acryle sur toile, 130 x 97 cm, © Collection Fondation Dubuffet, Paris / ADAGP PARIS. 5_ Jean Dubuffet, Station de plaisance, 1980, acryle sur toile, 130 x 162 cm. © Collection Fondation Dubuffet, Paris / ADAGP PARIS.

Activities by

Musement

Highlights

Per la prima volta in Italia, la più importante produzione grafica di Jean Dubuffet, Un evento espositivo innovativo, che accompagna il visitatore attraverso le vicende della storia dell’Art Brut, Biglietto in anteprima a prezzo scontato, grazie alla promozione early bird

Included

Biglietti salta fila per la mostra

Not Included

Visita guidata

your package
0
Select a date
Name*
Surname*
Email address*
Phone number*

By clicking on 'Book now' you confirm that you have read and agree to the the privacy policy including our Cookie Use

Si è verificato un errore.
Se vuoi, puoi provare nuovamente.