Piemonte_1920x700
Cerca

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

 

A/R Solo andata
Adulti
Bambini
Neonati

Camera 1

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 2

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 3

- +
- +

Aggiungi camera

Camera 4

- +
- +

 

Piemonte

Fascino straordinario tra boschi lussureggianti, maestose montagne che cingono città meravigliose, castelli che percorrono ogni epoca in atmosfere uniche, sentieri silenziosi immersi tra le verdi colline. No, non è un sogno. È semplicemente l’universo da esplorare in Piemonte, sintesi d’arte, storia e natura incontaminata. Scoprirete Torino con i suoi famosi musei, le residenze signorili di casa Savoia, come la Reggia di Venaria e i cimeli sacri come la Sacra Sindone.

Vi lascerete incantare dalle famose località lungo il Lago Maggiore come Stresa, Verbania e le isole Borromee. Passeggerete tra i castelli nelle zone collinari delle Langhe e del Monferrato, particolarmente belle durante la vendemmia. Senza dimenticare il rinomato turismo alpino nei centri sciistici di Sestriere, Bardonecchia, Alagna e Valsesia e i parchi nazionali del Gran Paradiso e della Val Grande, suggestivi e selvaggi. Qualunque sia la vostra idea di vacanza, in Piemonte la realizzerete.

Da sempre questa regione gioca un ruolo centrale nella storia, per l’elaborazione di idee e per la partecipazione. Le testimonianze romane sono ben rappresentate nell’ordine delle geometrie di Torino, città che Emanuele Filiberto sceglie come capitale del ducato di Savoia e poi il liberalismo di Giolitti ed Einaudi, il boom della Fiat e Olivetti. Qui si compiono i primi passi in diversi campi: cinema, telefono, radio, televisione, moda e calcio. Luogo di speranza per chi alla ricerca di un lavoro si spostava dal Sud Italia. Un fenomeno che da vita a una fusione, senza pari nel nostro paese, di persone, culture e tradizioni.

Passione per il gusto e convivialità tra tradizione e rivisitazioni, il Piemonte assomiglia al girone dei golosi. Nutella, gianduiotti, zabaione, meringhe, marron glacé, amaretti e poi le bignole, dolci regine della merenda piemontese! Sono solo alcuni tra le dolci invenzioni dell’arte pasticciera regionale, punto di convergenza fra la cucina di corte e quella popolare. Combinazioni raffinate e geniali anche quando si parla di salato: agnolotti, caponet, zuppe, brasati. Qualità, ingegno e fantasia si ritrovano in tutti i gustosi piatti della tradizione.

Cosa c’è di meglio di un pomeriggio dedicato allo shopping, con pausa merenda e cioccolata calda? Adorerete perdervi tra le botteghe artigiane dei ceramisti a Mondovì e Castellamonte, degli orafi di Valenza Po, dei mobilieri di Saluzzo. Curioserete nei mercati rionali alla ricerca di originali e bizzarri pezzi unici, ad esempio nello storico Balon di Torino o quello di Cherasco. A Serravalle, in provincia di Alessandria, vi attende uno dei gioielli della moda internazionale, il McArthur Glen Serravalle Designer Outlet, il più grande in Italia e in Europa.

Imponenti e aspre le montagne piemontesi circondano la regione su tre lati. Il fiume Po scorre in tutta la zona affiancando le dolci colline creando un paesaggio dal fascino fiabesco. In bilico tra colline e montagne, scopriamo il lago Maggiore, lago d’Orta, lago di Mergozzo e laghi di Avigliana che rappresentano un microcosmo di emozioni e un’opportunità particolarmente seducente per chi è in cerca di luoghi insoliti e affascinanti. E poi le 11 valli e i sentieri che un tempo rendevano possibile il commercio e i contatti.

Qui nasce nel 1844 la prima società polisportiva, nel 1863 il primo club di canottaggio, nel 1876 la più antica corsa ciclistica, nel 1898 il primo campionato di calcio. In questa terra di primati, per gli sportivi la scelta fra montagne, fiumi, riserve naturali e impianti è molto ardua. A cominciare dall’Alta Val Susa e Chisone scenari delle Olimpiadi invernali del 2006, per arrivare al fascino delle piccole stazioni invernali nel parco del Gran Paradiso, mete perfette per chi ama sciare ma anche passeggiare tra colori e profumi primaverili.

Nel cuore della Val Bormida sorge la cittadina di Acqui Terme, l’antico centro è un punto di riferimento per chi vuole dedicarsi alle cure termali sin dal II secolo. Al centro di un’area selvaggia e incontaminata, troverete le Terme di Crodo che regalano preziosi momenti di serenità. Immaginate il gusto inimitabile di sedersi in un bar e ordinare un Crodino, la famosa bibita che porta il nome della città. Il complesso termale di Vinadio è uno dei luoghi più belli delle Alpi Marittime, qui non è raro per gli ospiti immergersi nella calda piscina all’aperto ammirando la neve che ricopre il paesaggio tutto intorno.

Tra i luoghi di ritrovo cult, il Quadrilatero romano a Torino, un centro storico dal fascino antico che oggi è invaso da locali, vinerie, ristoranti, gallerie d’arte e boutique aperte fino a tardi. Borgo Dora e San Salvario quartieri frequentatissimi dai giovani; i Murazzi, le arcate che costeggiano il Po, che con la bella stagione si accendono di movida, dove si beve, si balla e si improvvisano dj set lungo il fiume. In giro per tutta la regione troverete una ricca offerta di eventi, concerti e spettacoli che realizzerà ogni vostro desiderio.

Non può mancare un viaggio nella spiritualità religiosa tra i sette Sacri Monti piemontesi: Belmonte, Crea, Domodossola, Ghiffa, Oropa, Orta e Varallo Sesia. Complessi architettonici costituiti da un percorso devozionale, composto da stazioni e cappelle che culmina in un santuario. I pellegrini ispirati da temi come la vita di Cristo, la Via Crucis, la vita della Vergine Maria e dei santi, i misteri del Rosario, raggiungono questi gioielli del culto capaci di coniugare cultura e percorsi di fede, tappe di un itinerario fatto di storia, natura e tradizioni.

piemonte

Le eccellenze regionali

Le destinazioni in regione

Langhe, Roero & Monferrato
scopri
Lago Maggiore
scopri
Cuneo & le Valli Alpine
scopri
Via Francigena
scopri